AVVISO ESPLORATIVO: MANIFESTAZIONI DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE DI CONCORDATO AI SENSI DEGLI ARTT. 214 E 124 R.D. n. 267/1942 – LEGGE FALLIMENTARE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
DIREZIONE GENERALE PER LA VIGILANZA SUGLI ENTI,
IL SISTEMA COOPERATIVO E LE GESTIONI COMMISSARIALI
DIVISIONE VI
Viale Boston n. 25 – 00144 Roma

Coopsette Società Cooperativa in L.C.A.
D.M. 30 ottobre 2015 n. 541/2015 in G.U. Serie Generale
n. 263 dell’11 novembre 2015

AVVISO ESPLORATIVO:
MANIFESTAZIONI DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE DI CONCORDATO AI SENSI DEGLI ARTT. 214 E 124 R.D. n. 267/1942 – LEGGE FALLIMENTARE

Il presente avviso è finalizzato ad ottenere manifestazioni di interesse volte alla presentazione di proposte di Concordato, ai sensi e per gli effetti degli artt. 214 e 124 r.d. n. 267/1942 – legge fallimentare (le “Proposte di Concordato”).

In presenza di Manifestazioni di Interesse e di successiva presentazione di Proposte di Concordato, la Procedura si riserva di avviare, nelle modalità e nelle forme che riterrà opportune, una procedura di confronto competitivo avente come riferimento la struttura della Proposta di Concordato che sarà stata giudicata più favorevole per i creditori.
Il presente avviso non costituisce un’offerta al pubblico, ai sensi dell’art. 1336 del Codice Civile e la sua pubblicazione, la ricezione di Manifestazioni di Interesse e di Proposte di Concordato non comportano per Coopsette alcun obbligo o impegno nei confronti dei soggetti interessati, né danno diritto a ricevere prestazioni di sorta da parte della stessa Coopsette, compreso il pagamento di commissioni di mediazione ed eventuali oneri di consulenza. La Manifestazione di Interesse non determina l’insorgenza di alcun titolo, diritto o interesse giuridicamente rilevante per pretendere la prosecuzione della procedura. Coopsette si riserva la facoltà di non procedere con i successivi atti potendo recedere dalla Procedura o sospenderla o modificarne i termini e le condizioni in ogni momento senza preavviso e senza motivazione, qualunque sia il grado di avanzamento della stessa, e senza che ciò possa far sorgere in capo ai soggetti interessati diritti a risarcimento o indennizzo.

PROFILI DI INTERESSE RILEVANTI AL FINE DELLA VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE DI CONCORDATO
Coopsette valuterà le Proposte di Concordato eventualmente ricevute dai soggetti che avranno comunicato le Manifestazioni di Interesse sulla base dei seguenti, principali profili:
1) Modalità e tempi di soddisfacimento dei costi di Procedura prodottisi fino alla data del provvedimento di omologa della Proposta di Concordato;
2) Percentuale e tempi di soddisfacimento dei crediti ammessi allo stato passivo – ovvero dichiarati tali del Commissario Liquidatore – collocabili in prededuzione, maturati alla data di presentazione della Proposta di Concordato e ancora non pagati;
3) Percentuale e tempi di soddisfacimento dei crediti ammessi allo stato passivo nella categoria dei privilegiati e ancora non pagati, alla data del Proposta di Concordato;
4) Percentuali e tempi di soddisfacimento dei crediti ammessi allo stato passivo nella categoria dei chirografari, alla data della Proposta di Concordato;
5) Modalità e tempi di soddisfacimento, in percentuali corrispondenti a quelle riconosciute, restrittivamente, ai crediti di analoga natura, delle passività ammesse allo stato passivo in seguito allo scioglimento di “riserve” attualmente condizionanti la definitiva ammissione di tali crediti alle ripartizioni dell’attivo, ovvero in seguito all’esito definitivo della causa di opposizione e/o impugnazione e/o accertamento di domande tardive;
6) Modalità e misura della eventuale estensione ai creditori, a titolo di soddisfacimento supplementare rispetto alle condizioni dedotte nella Proposta Concordataria, del ricavato dall’esercizio delle azioni di responsabilità – sociale o non – cedute al Proponente a seguito del perfezionamento della Proposta Concordataria;
7) Modalità e misura della eventuale estensione ai creditori, a titolo di soddisfacimento supplementare rispetto alle condizioni dedotte nella Proposta Concordataria, del ricavato dall’esercizio delle azioni revocatorie (ordinarie e fallimentari) cedute al Proponente a seguito del perfezionamento della Proposta Concordataria;
8) Modalità e misura della eventuale estensione ai creditori, a titolo di soddisfacimento supplementare rispetto alle condizioni dedotte nella Proposta Concordataria, del ricavato dalla liquidazione di singole componenti dell’attivo concordatario;
9) Natura ed ammontare delle garanzie prestate per il puntuale adempimento delle obbligazioni assunte a seguito della autorizzazione e del perfezionamento della Proposta Concordataria;
10) Modi e termini dell’eventuale subentro del Proponente nei rapporti di lavoro dipendente in essere alla data dell’autorizzazione e perfezionamento della Proposta di Concordato.

Resta inteso che la Manifestazione di Interesse non impegna il Soggetto Interessato a formulare un’offerta vincolante e che il perimetro di una eventuale offerta vincolante potrà essere diverso da quanto indicato nella Manifestazione di Interesse, sempre nei limiti delle opzioni sopra descritte ovvero di quelle che saranno effettivamente oggetto di cessione.

Una valutazione di idoneità dei Soggetti Interessati sarà effettuata sulla base della documentazione che si richiede di allegare alla manifestazione di interesse non vincolante, ovvero:
(i) I dati identificativi dei Soggetti Interessati che presentano la Manifestazione di Interesse;
(ii) La chiara identificazione dell’assetto societario e della catena di controllo;
(iii) Copia degli ultimi 3 bilanci approvati, di esercizio, consolidato (se applicabile) e di Gruppo (se appartenenti a un Gruppo);
(iv) L’eventuale certificazione antimafia se applicabile;
(v) Presentazione aziendale del soggetto interessato e indicazione di informazioni per una prima valutazione dell’affidabilità economico-patrimoniale;
(vi) Le operazioni di Proposte di Concordato poste in essere negli ultimi 5 anni;
(vii) A discrezione, eventuali altre informazioni volte a favorire la comprensione da parte della procedura dell’affidabilità economico-patrimoniale-finanziaria dei Soggetti Interessati.

(si prega di notare che, in caso di Manifestazione di Interesse formulata congiuntamente da più soggetti, i documenti dovranno essere forniti da tutti i soggetti partecipanti)

Modalità di comunicazione della Manifestazione di Interesse e di acquisizione di dati ed informazioni funzionali all’eventuale presentazione di Proposte di Concordato
Qualora i Soggetti Interessati desiderino comunicare la Manifestazione di Interesse e/o ricevere chiarimenti e/o informazioni in relazione al presente Avviso, anche in funzione della eventuale presentazione di Proposte di Concordato, potranno comunicare e/o inoltrare richieste entro le ore 24:00 del 31.8.2021, esclusivamente a mezzo posta elettronica, ai seguenti indirizzi: lca541.2015reggioemilia@pecliquidazioni.it e direzione@pec.coopsette.it indicando nell’oggetto della PEC: “Avviso Esplorativo: Manifestazione di Interesse alla presentazione di Proposte di Concordato”.

Modalità di presentazione delle Proposte di Concordato
Gli interessati a formulare Proposte di Concordato dovranno comunicare per iscritto al Commissario Liquidatore dottor Giorgio Pellacini, esclusivamente a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo lca541.2015reggioemilia@pecliquidazioni.it, entro le ore 24.00 del 15.10.2021, la propria proposta economica, completa di tutte le generalità del proponente e della certificazione dei relativi poteri, indicando nell’oggetto della PEC “Avviso Esplorativo: Presentazione di Proposte di Concordato”.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento 2016/679/UE (Regolamento generale della protezione dei dati – GDPR) si fa presente che il trattamento dei dati personali, eseguito con strumenti informatici e/o cartacei idonei a garantire la sicurezza e riservatezza dei dati stessi, potrà avvenire sia per finalità correlate alla procedura in oggetto, sia per finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo, e comunque per finalità di interesse pubblico e per adempiere obblighi legali. Ai sensi della L. 69/2009 e del D.Lgs. n. 33/2013, i dati raccolti in riferimento al presente avviso potranno essere trattati e diffusi in forma di pubblicazione sul sito internet dell’Ente, per ragioni di pubblicità e trasparenza. Il conferimento dei dati è obbligatorio e l’eventuale rifiuto di fornire tali dati comporta l’impossibilità di istruire la Manifestazione di Interesse. I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla conclusione del procedimento e, successivamente, saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa. In base all’articolo 15 e seguenti del GDPR gli interessati possono esercitare (mediante richiesta al titolare) in qualsiasi momento i propri diritti ed in particolare: il diritto di accedere ai proprio dati personali, di chiederne la rettifica o la limitazione, l’aggiornamento se incompleti o erronei e la cancellazione se raccolti in violazione di legge, nonché di opporsi al loro trattamento fatta salva l’esistenza di motivi legittimi da parte del titolare. Gli interessati hanno altresì il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it), quale autorità di controllo, e il diritto di ricorso all’autorità giudiziaria.

Il presente avviso è pubblicato su alcuni quotidiani a diffusione nazionale nonché sui siti internet www.coopsette.it e www.astegiudiziarie.it.

Castelnovo Sotto, 1 luglio 2021

Coopsette Soc. Coop. in LCA
Il Commissario Liquidatore
Dott. Giorgio Pellacini