Skip to main content
News

Avviso di vendita partecipazione azionaria pari al 90% del capitale sociale di Acqua Sport Sassuolo S.p.A.

http://www.coopsette.it/files/coopsette/Avviso%20vendita%20_Acqua%20Spor...

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
DIREZIONE GENERALE PER LA VIGILANZA SUGLI ENTI,
IL SISTEMA COOPERATIVO E LE GESTIONI COMMISSARIALI
DIVISIONE VI
Viale Boston n. 25 – 00144 Roma

Coopsette Società Cooperativa in L.C.A.
D.M. 30 ottobre 2015 n. 541/2015 in G.U. Serie generale n. 263 dell’11 novembre 2015

Sollecitazione di offerte migliorative per l’acquisto
della partecipazione azionaria pari al 90% del capitale sociale di
Acqua Sport Sassuolo S.p.A.

Il sottoscritto dottor Giorgio Pellacini, in qualità di Commissario Liquidatore della procedura Coopsette Società Cooperativa in L.C.A., dichiarata con D.M. 30 ottobre 2015 n. 541/2015 in G.U. Serie generale n. 263 dell’11 novembre 2015 (“Coopsette”), comunica di aver ricevuto in data 10 aprile 2017 una offerta vincolante di acquisto (di seguito l’“Offerta”), avente ad oggetto:
l’impegno ad acquistare l’intera partecipazione azionaria posseduta da COOPSETTE, pari al 90% del capitale sociale, in Acqua Sport Sassuolo S.p.A. (di seguito, anche solo “la Società”), con sede in Castelnovo di Sotto (RE), Via San Biagio, n.75, C.F. e P.IVA 02389920352, REA RE-277026, capitale sociale euro 250.000,00.
La Società ha ad oggetto lo svolgimento dell’attività di realizzazione e gestione dell’impianto sportivo natatorio polivalente sito nel Comune di Sassuolo (MO), in via I. Nievo, nonché ogni altra attività connessa e conseguente al contratto di concessione aggiudicato in data 18 dicembre 2008. Nello specifico si tratta di una società di progetto che, in data 17 luglio 2009, ha provveduto alla stipula della convenzione con Sassuolo Gestioni Patrimoniali S.r.l. a socio unico, ora in concordato preventivo.
La suddetta offerta prevede che con l’acquisto della partecipazione azionaria pari al 90% del capitale sociale per un valore nominale complessivo pari a euro 225.000,00 vi sia anche l’acquisto del credito da finanziamento soci postergato ed infruttifero pari ad euro 846.000,00.
L’offerta prevede il pagamento di un prezzo complessivo di Euro 300.000,00 (trecentomila/00), da corrispondersi contestualmente al perfezionamento della cessione delle azioni.
Tutto ciò premesso Coopsette, in forza del provvedimento autorizzativo ex articolo 210 della Legge Fallimentare del 06 luglio 2017, sollecita, con la presente, offerte migliorative unilaterali debitamente cauzionate, in aumento rispetto al prezzo complessivo attribuito nella suddetta offerta, complessivamente pari ad Euro 300.000,00 (trecentomila/00), oltre oneri accessori e spese di trasferimento, alle medesime condizioni, sopra riportate, contenute nell’offerta stessa.
Gli interessati a formulare offerte dovranno comunicare per iscritto al Commissario Liquidatore dottor Giorgio Pellacini, esclusivamente a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo lca541.2015reggioemilia@pecliquidazioni.it entro le ore 24.00 del 04 agosto 2017, la propria offerta migliorativa, completa di tutte le generalità dell’offerente e della certificazione dei relativi poteri; a garanzia dell’impegno assunto, l’offerente dovrà depositare a titolo di cauzione la somma di Euro 30.000,00 (trentamila/00) sul conto corrente acceso da Coopsette presso

Banco di Brescia Filiale di Mantova, codice IBAN: IT71H0350011500000000016631

indicando quale causale del bonifico la seguente dicitura: “Cauzione per la partecipazione alla gara per l’acquisto della partecipazione azionaria Acqua Sport Sassuolo S.p.A. di proprietà di Coopsette pari al 90% del capitale sociale”.
Qualora Coopsette riceva entro il predetto termine offerte valide, è prevista l’effettuazione di una gara avanti al Notaio, estesa all’offerente originario, sulla base dell’offerta più alta, con aggiudicazione al miglior offerente. Le offerte in aumento sull’offerta più alta non potranno essere inferiori ad Euro 5.000,00 (cinquemila/00). Allorché siano trascorsi 2 (due) minuti dall’ultima offerta senza che ne segua un’altra maggiore l’aggiudicazione avverrà a favore dell’ultimo offerente.
L’intera partecipazione e finanziamento saranno ceduti in blocco nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano attualmente, che gli acquirenti dovranno dichiarare espressamente di conoscere e accettare.
La cessione non è soggetta alle norme concernenti garanzie circa qualsivoglia sopravvenienza passiva, insussistenza dell’attivo, danno, perdita e onere non indicata nell’ultima situazione patrimoniale della Società e relativa ad atti e fatti precedenti alla data di cessione della quota pertanto, eventuali passività per qualsiasi motivo non considerate, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione della quota.
Le spese notarili, fiscali ed amministrative sono a carico dell’aggiudicatario. Per ulteriori informazioni si prega di rivolgersi al Commissario Liquidatore Dott. Giorgio Pellacini con Studio in Reggio Emilia, Via Sani n.13 ai seguenti recapiti:

tel. 0522 333759
fax 0522 333787
e-mail: g.pellacini@studiocerpel.it
pec: g.pellacini@odcec.re.legalmail.it

Castelnovo di Sotto, lì 12 luglio 2017

Il Commissario Liquidatore
_________________________
Dottor Giorgio Pellacini